Lista degli articoli

Trecastagni

Rate this item
(0 votes)
Chiesa di San Nicolò e scalinata -Trecastagni Chiesa di San Nicolò e scalinata -Trecastagni Autore: Pappalardo Rosario

Trecastagni

(Triccastagni in siciliano) è un comune di 10.940 abitanti della città metropolitana di Catania in Sicilia. Trecastagni sorge alle pendici del vulcano Etna, ed è uno dei comuni che si trovano alla quota più elevata. Il territorio è collinare ed è circondato da svariati conetti vulcanici di diversa epoca e dimensione (Monte Ilice, Monte Gorna, Monte S. Nicolò, Tre Monti, Monte Serra).


 

La particolare conformazione del territorio circostante, caratterizzato da una forte pendenza verso i sottostanti comuni di Viagrande e San Giovanni la Punta, rende la posizione di Trecastagni particolarmente panoramica: la visuale spazia dalla estremità meridionale della Calabria fino al Golfo di Augusta, nel siracusano.

Storia

Monte Ilice

L'origine di Trecastagni, paese collinare a 567 mt. slm, sembrerebbe antichissima e risalire addirittura all'età pre-arcaica, però le prime testimonianze storiche, ritrovate sia nella zona in cui sorge il forte Mulino a Vento sia nella zona del lago vulcanico (di cui ormai non vi è traccia) del monte Urna, risalgono all'epoca romana (urne funerarie, calendari, monete, lacrimatoi ecc.). Delle dominazioni bizantine ed arabe purtroppo non rimane traccia a causa dei numerosi e violenti saccheggi che il territorio subì dalle successive dominazioni.Sino al 1640 fu sotto la giurisdizione del Senato Catanese per poi essere venduto, insieme al titolo di principe di Trecastagni, al messinese Domenico Di Giovanni – della famiglia di Aragona, Valenza e Catalogna - a cui fu assegnato un posto presso il Parlamento Siciliano. Il paese assunse quindi lo stemma araldico del casato dei Di Giovanni raffigurante uno scudo azzurro con spiga d'oro retto da due leoni affrontati. Agli inizi del 1700 Trecastagni passò sotto il dominio dei Villafranca a seguito del matrimonio fra Giuseppe Alliata Principe di Villafranca ed Anna Maria IV, ultima erede della famiglia dei Di Giovanni. Dagli atti della curia vescovile di Catania si ricavano le più importanti notizie sullo sviluppo abitativo del paese, dai quali risulta che nel 1602 abitavano in Trecastagni 856 famiglie, all'incirca 4.000 individui. Localizzato alle pendici dell'Etna, Trecastagni ha più volte subito nella sua storia le devastanti conseguenze dell'attività del vulcano come ad es. il terremoto del 1408, le eruzioni del 1541 e 1542 nonché lo sconvolgente terremoto del 1693 che rase al suolo anche la città di Catania, tant'è che nel censimento del 1737 voluto dal vescovo Galletti figurano 1997 abitanti; ma è sempre rinato con più convinzione e determinazione grazie alla forza ed al lavoro dei suoi abitanti e, quando nel 1667 il vescovo Bonadies nominò parrocchia l'attuale chiesa madre di San Nicola di Bari con il titolo di Arcipretura, unica chiesa autorizzata a fregiarsi di tale titolo tra i casali del bosco etneo, gli abitanti erano "in numero quasi quinque mille" certamente riferiti al vasto territorio comprendente anche l'attuale comune di Zafferana Etnea con i sobborghi di Fleri e Pisano. Oggi è un paese di circa 10.700 abitanti, che nel corso degli anni ha modificato la propria natura di paese a vocazione agricola (la popolazione ricavava il proprio sostentamento quasi esclusivamente dalla produzione e vendita di vino e legname di castagno), in paese a vocazione turistica, che vive di turismo prevalentemente di tipo residenziale, grazie al suo clima ed alla sua strategica posizione geografica, che lo pone a pochi chilometri sia dal vulcano Etna che dal mare.Trecastagni - Simulacri dei Santi Martiri Molte le bellezze artistiche che, insieme agli straordinari e suggestivi scorci che lo caratterizzano, offrono al turista la possibilità di immergersi in uno straordinario contesto vivo e vitale ma assolutamente a misura d'uomo in quanto Trecastagni non ha subito la cementificazione diffusa che ha invece interessato molti dei comuni ricadenti nel territorio etneo. Tante le bellezze artistico-monumentali che testimoniano l'interesse per l'arte e la bellezza dei suoi governanti, ma anche la supremazia di cui godeva. Diverse sono le spiegazioni fornite dagli studiosi per chiarire l'etimologia del nome Trecastagni, le cui origini restano comunque incerte, qualcuna anche molto fantasiosa, tra queste, quelle che negli anni, di volta in volta, sono state ritenute più verosimili , ed a cui la popolazione con il tempo si è più affezionata, sono tre:

  1. Tres Casti Agni   dal passaggio dei tre fratelli (tre casti agnelli) Alfio Filadelfo Cirino, che, prigionieri dei romani per essersi proclamati cristiani, durante il loro cammino da Vaste a Lentini dove furono martirizzati, si fermarono a Trecastagni per riposare. Trecastagni sì è posto così sotto la protezione dei tre Santi Fratelli il cui culto, da tempo immemorabile, è forte e sentito (questa è la tesi dai più privilegiata per ragioni religiose e di fascino, oltre che per semplificazione fonetica) ;
  2. Tres castaneae o terra trium castanearum: sinonimi per indicare un numero di case in cui abitano dei contadini;
  3. tres castaneae o tricastagnis o ancora tricastagnus: per la presenza di tre grossi castagni, alberi di cui il territorio era, ed è, particolarmente ricco.

Quest'ultima tesi è quella certamente più attendibile sia perché  è ricordata ancor prima che venisse istituito il culto dei Tre Fratelli Alfio Filadelfo Cirino, sia perché in molti documenti risalenti anche al '600 veniva riportato il nome scritto separato sia in lettere Tre Castagni sia in numeri 3 Castagni. Inoltre sino a tutto l'800 il nome viene riportato al femminile Trecastagne, probabilmente perché il termine latino castanea indica sia il frutto che l'albero.    Convinto assertore di questa tesi è stato lo studioso locale prof. Alfio Barbagallo, sia per ragioni di ordine storico, ma anche logistico nonché antropologico, come egli stesso affermava.

Comune di Trecastagni

Da Visitare 

Santuario ss mm Alfio Filadelfo Cirino

 

  • Il Palazzo dei Principi Di Giovanni
  • La chiesa madre dedicata a San Nicola
  • La Chiesa di Santa Maria della Misericordia
  • Il Santuario dei santi martiri Alfio, Cirino e Filadelfo
    Mulino a vento
  • La chiesa di Santa Caterina
  • L'Eremo Sant'Emilia

 

LA SAGRA DEL CARRETTO SICILIANO


Il 10 maggio di ogni anno, in onore di sant’Alfio, a Trecastagni si tiene un’affollata e variopinta “Sagra del carretto siciliano”, con gare di valentia dei cavalli, sfide poetiche, e solenni bevute di vino: per cui il ritorno dei gitanti a Catania viene definita “la calata degli ubriachi”.

A Trecastagni, le massaie fanno provvista d’agli per tutto l’anno, in occasione della sagra, e ne adornano i carretti

Santi Currenti - Guida insolita ai misteri,ai segreti,alle leggende...
Read 849 times
More in this category: « Sant'Alfio Adrano »

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Gli articoli piu letti

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie policy per www.etnacountries.cloud

Uso dei cookie

 

Il "Sito" (etnacountries.cloud) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di etnacountries.cloud.

Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili,
in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito,
altri per abilitare determinate funzionalità.

 

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

 

 

 

    • memorizzare le preferenze inserite;

 

 

    • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;

 

 

    • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da etnacountries.cloud per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.

 

 

 

 

Tipologie di Cookie

 

 

Cookie tecnici

 

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

 

 

 

    • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata

 

 

    • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

 

 

 

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati,
a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

 

Cookie analitici

 

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito.
Etnacountries.cloud userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza.
Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

 

Cookie di analisi di servizi di terze parti

 

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza,
provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

 

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

 

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network
al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi).
Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

 

Cookie di profilazione

 

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

 

Etnacountries.cloud, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

 

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

 

 

 

    • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.

 

 

    • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

 

 

 

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

 

Siti Web e servizi di terze parti

 

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy
che può essere diverse da quella adottata da etnacountries.cloud e che che quindi non risponde di questi siti.

 

 

Elenco cookie

Cookie Dominio Scadenza Cookie terze parti Cookie permanente Cookie di sessione
d3b2063b0425cb456127bffc21caacc1 www.etnacountries.cloud         Cookie di sessione
b535b662aaf34c965b8b8dcc1f24882c
facebook_page_plugin